L'ASSOCIAZIONE
Siamo uno studio associato di infermieri professionali che svolge la propria attività presso privati, case di riposo, ospedali, case di cura, etc.
Offriamo risposte concrete infermieristiche per tutto ciò che riguarda l'essenza al malato e all'inizio, ponendoci al servizio quotidiano (24 ore su 24), di tutti coloro che hanno bisogno di prestazioni infermieristiche;
A domicilio a ogni tipo di paziente
Sostegno personalizzato
Flebo, iniezioni, prelievi
Prevenzioni e cura da lesioni da decubito
Controllo e aiuto della somministrazione dei famaci
Assistenza domiciliare e ospedaliera 24 ore su 24
Possibilità di fornire un infermiere per quartiere

Nuovi corsi ECM [ clicca qui ]

LO STUDIO INFERMIERISTICO
ASSOCIATO

L'OGGETTO DELL'ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE

SVOLGERE LA LIBERA PROFESSIONE

REGOLAMENTO INTERNO

REQUISITI DEGLI ASSOCIATI

VANTAGGI ASSOCIATIVI
E MODALITA' OPERATIVE


LO STUDIO INFERMIERISTICO ASSOCIATO^

Lo studio Associato è uno "strumento" che consente di svolgere l'esercizio in forma associata, e quindi in comune con più professionisti, i quali devono essere iscritti all'Albo Professionale. Lo studio ha inoltre per oggetto la gestione o l'acquisizione di mezzi necessari per lo svolgimento delle attività professionali degli associati al fine di contenere i costi dei servizi e di ripartire tra i Soci le varie spese. I Soci dovranno poi estendere la compagine sociale dello Studio ad altri soci competenti in modo da creare nuove specializzazioni all'interno dello Studio stesso. I Soci esercitano la loro professione nell'interesse dello Studio, conferendovi la propria opera, salvo quanto previsto dall'articolo 7 dello Statuto Sociale.

L'OGGETTO DELL'ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE^

L'associazione ha per oggetto l'esercizio in forma associata ed il Coordinamento delle professioni degli associati e quindi di tutte le attività proprie e di quelle che in futuro possono divenire proprie della professione di infermiere professionale e delle professioni sanitarie affini a quella infermieristica e per l'esercizio delle quali sia prevista l'iscrizione agli Albi Professionali degli infermieri pediatrici ed ostetrici. All'associazione professionale non è consentito l'esercizio di attività commerciali od imprenditoriali né investimenti in beni mobili o non strettamente utilizzabili nell'attività professionale o comunque finalizzati allo svolgimento di attività compatibili con gli ordinamenti professionali di appartenenza dei singoli soci. L'associazione ha altresì per l'oggetto, in via sussidiaria, l'acquisizione e la gestione dei mezzi necessari od utili per lo svolgimento dell'attività professionale dei soci, al fine di contenere i costi dei beni e servizi comuni e di ripartire tra i soci le spese relative alla loro professione.

SVOLGERE LA LIBERA PROFESSIONE^

Rappresenta lo strumento organizzativo più naturale attraverso il quale un gruppo più o meno numeroso di professionisti, si associa per conseguire quelle sinergie che il lavoro di gruppo notoriamente consente. Le motivazioni possono essere molteplici:
1 La crescente domanda dei professionisti da parte del mercato.
2 La tendenza di curare il paziente sempre più a domicilio per poter svolgere le attività assistenziali il più possibile ai ritmi ed alle abitudini delle persone, compatibilmente con le esigenze di una collettività.
3 L'insoddisfazione professionale da parte di infermieri che all'interno di strutture ospedaliere si trovano ad esercitare la professione in modo inadeguato
4 L'attività infermieristica diventa sempre più gratificante sia dal punto di vista professionale che dal punto di vista economico.
5 Salvaguardia dell'individualità di ogni associato.
6 Vantaggi in ordine di adempimenti fiscali e amministrativi
7 Garanzia di continuità per gli impegni assunti
Fattori importanti per indirizzare un infermiere verso la libera professione che può essere svolta sia individualmente sia come associazione di professionisti.

REGOLAMENTO INTERNO^

Per associarsi allo Studio Infermieristico Associato I.P.ASS. si fa rferimento all'art 4 dello Statuto. Sono ammesse le persone fisiche iscritte all'Albo Professionale. La richiesta di ammissione deve essere inoltrata ai soci fondatori presso la sede dello Studio dopo aver letto ed approvato il regolamento interno. Se accettata i soggetti verranno iscritti nel libro degli associati e verseranno la quota associativa. Le responsabilità civili, penali e disciplinari ricadono sui singoli associati. All'atto di ammissione del professionista lo Studio Infermieristico provvede a stipulare una polizza RC presso una Compagnia Assicurativa convenzionata e l'associato che detenga i requisiti ha l'obbligo di iscriversi alla Cassa Nazionale di previdenza in favore IPASVI.

REQUISITI DEGLI ASSOCIATI^

I professionisti che intendono associarsi devono presentare un'apposita domanda su carta semplice, indirizzandola allo studio e specificando le proprie generalità, dichiarando chiaramente l'accettazione del regolamento delo Statuto. Il Direttivo, esaminata la domanda e valutate le caratteristiche e i requisiti, deciderà o meno di accogliere la stessa in modo inappellabile, nel termine di due mesi. Le modalità di inserimento nelle varie attività professionali verranno definite dal Presidente e dal socio in base alle necessità lavorative. La durata massima dell'inserimento del nuovo associato non potrà superare in ogni caso la durata di 30 giorni. Dopo la sua ammissione il professionista dovrà seguire vari corsi di aggiornamento ogni qualvolta sia richiesto dallo studio. La partecipazione ai corsi non è retribuita, salvo diversa decisione del Consiglio di Amministrazione, ma verranno rimborsate le spese nella misura stabilita dal consiglio stesso.

VANTAGGI ASSOCIATIVI E MODALITA' OPERATIVE^

Lo Studio Associato permette al professionista di svolgere la propria professione infermieristica presso la struttura  sanitaria più convenevole. Lo scopo di tutto ciò è quello di poter cerare servizi competenti a favore del cliente, utilizzando nuove modalità di intervento particolarmente innovative, in grado di migliorare il rapporto con il settore pubblico. Il compito principale dell'associato è quello di comunicare le ore ogni fine mese. Nell'espletamento dell'incarico l'associato utilizzerà adeguate divise  eseguendo personalmente l'incarico assunto assumendosi inoltre la responsabilità di evntuali rischi connessi alla sua attività. Potranno in ogni caso avvalersi di una polizza di Responsabilità Civile convenzionata con lo Studio. Obbligo di ogni pofessionista è quello di esporre continuamente il proprio cartellino di riconoscimento. E' possibile inoltre valutare tra le diverse occasioni lavorative e scegliere quella vicina alle proprie necessità. L'Associato può inoltre comunicare con idoneo preavviso l'intenzione di terminare il rapporto di collaborazione con lo Studio (modalità stabilite dal Regolamento Interno).


I.P.ASS. Infermieri Professionali Associati
Sede Amministrativa:

10134 Torino - C.so Giambone, 63 - Tel.: +39 011.31.67.010 - Fax: +39 011.30.36.492 - E-mail: info@ipassassociati.it
Sede Legale:
10044 Pianezza (Torino) - P.zza Papa Giovanni Paolo II, 2